News e curiosità dal settore immobiliare

Rimani sempre aggiornato, iscriviti alla newsletter! 

  • Luca Fenu

Coworking: Entro il 2035 non andremo più in ufficio


Con la tecnologia che avanza e le reti sempre più veloci (vedi la sperimentazione della rete superveloce 5G in 5 località italiane tra cui Milano) il classico lavoro in ufficio si avvicina ogni giorno di più alla pensione. Svegliarsi ore prima, affrontare gli ingorghi in tangenziale e raggiungere gli uffici (costosi) messi a disposizione dalle aziende sarà tra non molto solo un lontano ricordo. Il mercato del coworking e degli spazi di lavoro flessibili in genere sta crescendo in misura costante. Basti pensare che a livello mondiale più della metà dei lavoratori dipendenti lavorano da un luogo diverso da quello aziendale per almeno 2,5 giorni la settimana. Il lavoro flessibile non giova solo ai lavoratori per i motivi sopracitati, ma chiaramente anche ai datori di lavoro che hanno riscontrato un incremento della produttività legato alla flessibilità, in grado di attrarre anche talenti che potrebbero lavorare tranquillamente da remoto e portare valore alle aziende. Gli spazi di coworking si affittano facilmente tramite un'applicazione e sono già completi di arredi, utenze telefoniche e servizi di segreteria a costi davvero vantaggiosi.

16 visualizzazioni
CASALAND di Luca Fenu 
Via Tripoli, 102 - 10137 TORINO
P.IVA 0953502001
Iscr. REA TO N. 1059996
Iscr. Ruolo Mediatori N. 8245