News e curiosità dal settore immobiliare

Rimani sempre aggiornato, iscriviti alla newsletter! 

  • Luca Fenu

Tutte le detrazioni fiscali sulla casa per il 2021 compreso il SuperBonus 110%

In questo articolo troverai nel dettaglio tutto ciò che riguarda le detrazioni fiscali per la casa

relative al 2021. sarà possibile scaricare anche un PDF riepilogativo da tenere sempre a portata di mano.

Ci sono state parecchie novità per quanto riguarda i bonus quindi li andiamo ad approfondire uno ad uno menzionando la normativa di riferimento, i beneficiari, i limiti di spesa, il termine di esecuzione delle spese.


BONUS RISTRUTTURAZIONI
  • Interventi di recupero del patrimonio edilizio (manutenzione, ristrutturazione, restauro e risanamento conservativo). Sono previsti altri interventi minori (prevenzione atti illeciti, infortuni domestici, abbattimento barriere architettoniche, ecc.). Rientrano nell'agevolazione anche gli interventi di risparmio energetico (lettera h) e antisismiche (lettera i) non disciplinate diversamente.

  • La normativa di riferimento è Art.16 bis TUIR

  • Riguarda immobili residenziali e relative pertinenze

  • I beneficiari sono Soggetti IRPEF (persone fisiche e società di persone - per queste ultime solo immobili patrimoniali). La detrazione spetta al proprietario,detentore, al familiare convivente, al futuro acquirente

  • Scadenza spese: Norma a regime senza scadenza

  • La detrazione è calcolata sul 50% della spesa fino al 31.12.2020 e il 36 % della spesa dal 1.1.2021 e sarà ripartita in 10 rate annue di pari importo.

  • Limiti di spesa sull'intero costo sostenuto: euro 96.000 fino al 31.12.2020 euro 48.000 dal 1.1.2021

REALIZZAZIONE BOX AUTO PERTINENZIALI
  • Costruzione di box o posti auto "nuovi" da asservire a pertinenza di una abitazione. Acquisto di box o posti auto "nuovi" da imprese di costruzione da asservire a pertinenza di abitazioni.

  • La normativa di riferimento è Art.16 bis co.1 let. d) TUIR

  • Riguarda Box e posti auto

  • I beneficiari sono Soggetti IRPEF (persone fisiche) La detrazione spetta al proprietario,detentore, al familiare convivente, al futuro acquirente

  • Scadenza spese: Norma a regime senza scadenza

  • La detrazione è calcolata sul 50% della spesa fino al 31.12.2020 e il 36 % della spesa dal 1.1.2021 e sarà ripartita in 10 rate annue di pari importo.

  • Limiti di spesa sulle sole spese di realizzazione delle autorimesse direttamente sostenute o certificate dal costruttore: euro 96.000 fino al 31.12.2020
euro 48.000 dal 1.1.2021

ACQUISTO DI IMMOBILI COMPLETAMENTE RISTRUTTURATI
  • Cessione di immobili residenziali ristrutturati dall’impresa cedente, a condizione che la vendita avvenga nei 18 mesi dal termine dei lavori.

  • La normativa di riferimento è Art.16 bis TUIR co.3

  • Riguarda immobili residenziali e relative pertinenze

  • I beneficiari sono Soggetti IRPEF acquirenti o assegnatari dell'immobile

  • Scadenza spese: Norma a regime senza scadenza

  • La detrazione è calcolata sul 50% della spesa fino al 31.12.2020 e il 36 % della spesa dal 1.1.2021 e sarà ripartita in 10 rate annue di pari importo.

  • Limiti di spesa sul 25% del costo sostenuto dall’acquirente maggiorato dell’IVA: euro 96.000 fino al 31.12.2020 euro 48.000 dal 1.1.2021

ECO BONUS
  • Interventi di riqualificazione energetica, ovvero: • riduzione del fabbisogno di energia per il riscaldamento • interventi sulle strutture opache • installazione di pannelli solari • sostituzione impianti di climatizzazioner • schermature solari • impianti di riscaldamento a biomassa o pompoa di calore • sostituzione di scaldacqua • dispositivi multimediali • micro-cogeneratori

  • La normativa di riferimento è Art.1 co. 344-349 L.296/2006 e art.14 co.1 DL 63/2013

  • Riguarda Fabbricati esistenti provvisti di impianto di riscaldamento

  • I beneficiari sono Soggetti IRPEF e IRES

  • Scadenza spese: Norma a regime senza scadenza (Aliquota 36% dal 1.1.2021)

  • Detrazione ordinaria fino al 31.12.2020: 65%.

Sostituzione finestre ed infissi: 50%


Acquisto e posa di schermature solari: 50%


Sostituzione della sola caldaia a condensazione: 50%


Impianti di climatizzazione invernale a biomasse: 50%


Detrazione applicabile dal 1.1.2021: 36% (quale ristrutturazione)


Detrazione del 70/75% per lavori di coibentazione su parti comuni condominiali (art. 14 co.2 quater DL 63/2013)

Detrazione ripartita in 10 rate annue di pari importo.

  • Limiti di detrazione (e non di spesa):

Riduzione fabbisogno di energia per riscaldamento (art.1 co.344 L.296/2006): euro 100.000.

Miglioramento dell’isolamento termico (art.1 co.345 L.296/2006): euro 60.000.

Sostituzione finestre e infissi (art.1 co.345 L.296/2006): euro 60.000. Installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda (art. co.346 L.296/2006): euro 60.000. Sostituzione impianto di riscaldamento (art.1 co.347 L.296/2006): euro 30.000.

Sostituzione scaldacqua (art. 4 co.4 DL 201/2011):euro 30.000. Schermature solari (art.1 co.47 let.a) L.190/2014: euro 60.000. Generatori a biomasse (art.14 co.2-bis DL 63/2013): euro 30.000. Dispositivi multimediali per controllo da remoto (art.1 co.88 L208/2015): euro 15.000. Impianti riscaldamento con pompe di calore (art.1 co. 286 L.244/200/): euro 30.000. Micro-cogeneratori (art.14 co.2 let b-bis) DL 63/2013) euro 100.000. Generatori d’aria calda a condensazione (art.14 co.1 DL 63/2013): euro 30.000. Per gli interventiu sulle parti comuni ex art. 14 co.2-quater DL 63/2013 il limite è di euro 40.000 per unità immobiliare.

SISMA BONUS
  • Adozione di misure antisismiche nelle zone ad alta pericolosità sismica.

  • La normativa di riferimento è Art.16 DL 63/2013

  • Costruzioni adibite: • ad abitazione • ad attività produttive

Ubicate in zone sismiche 1, 2 e 3.

  • I beneficiari sono Soggetti IRPEF e IRES

  • Scadenza spese: Norma a regime sNorma a regime senza scadenza (Aliquota 36% dal 1.1.2022 e beneficio ripartito in 10 anni)

  • Detrazione ordinaria: 50%. Con riduzione di una classe di rischio: 70% (75% su parti comuni condominiali). Con riduzione di due classi di rischio: 80% (85% su parti comuni condominiali). Detrazione ripartita in 5 rate annue di pari importo.

  • Limiti di spesa Euro 96.000 per unità immobiliare. Per interventi sulle parti comuni degli edifici condominiali: euro 96.000 per il numero di unità immobiliari di ciascun edificio.

ACQUISTO DI IMMOBILI OGGETTO DI INTERVENTI SISMICI
  • Cessione di immobili interamente ricostruiti, con miglioramento della classe di rischio sismico, da parte delle imprese a condizione che la vendita avvenga nei 18 mesi dal termine della costruzione

  • La normativa di riferimento è Art. 16 co. 1-septies DL 63/2013

  • Riguarda immobili ricostruiti nelle zone sismiche 1, 2 e 3.

  • I beneficiari sono Soggetti IRPEF e IRES acquirenti degli immobili

  • Scadenza spese: Spese sostenute fino al 31.12.2021

  • Detrazione del 75% se il rischio sismico si riduce di una classe. Detrazione dell’85% se il rischio sismico si riduce di due classi. Detrazione ripartita in 5 rate annue di pari importo.

  • Limiti di spesa sull’intero costo sostenuto dall’acquirente maggiorato dell’IVA: euro 96.000.

ECO-SISMA BONUS
  • Interventi sulle parti comuni condominiali finalizzati alla riduzione del rischio sismico e riqualificazione energetica.

  • La normativa di riferimento è Art.16 co.2- quater1 DL 14/2013

  • Riguarda Immobili ubicati in zone sismcihe 1, 2 e 3.

  • I beneficiari sono Soggetti IRPEF e IRES

  • Scadenza spese: Spese sostenute fino al 31.12.2021

  • Detrazione del 80% se il rischio sismico si riduce di una classe.

Detrazione dell’85% se il rischio sismico si riduce di due classi.

Detrazione ripartita in 5 rate annue di pari importo.

  • Limiti di spesa Euro 136.00 per il numero di unità immobiliari di ciascun edificio.

BONUS VERDE
  • Sistemazione a verde di aree scoperte di edifici esistenti, impianti di irrigazione e pozzi, coperture a verde e giardini pensili.

  • La normativa di riferimento è Art.1 co.12-15 L.205/2017

  • Riguarda Immobili ad uso abitativo e parti comuni esterne di edifici condominiali.

  • I beneficiari sono Soggetti IRPEF (persone fisiche) La detrazione spetta al proprietario, detentore, familiare convivente, futuro acquirente

  • Scadenza spese: Spese sostenute fino al 31.12.2020

  • Detrazione del 36% ripartita in 10 rate annue di pari importo.

  • Limiti di spesa Euro 5.000 per ciascuna unità immobiliare ad uso abitativo.

BONUS MOBILI ELETTRODOMESTICI
  • Acquisto di mobili ed elettrodomestici (con determinate caratteristiche)

  • La normativa di riferimento è Art.16 co.2 DL 63/2020

  • Spetta con riferimento agli interventi di recupero iniziati a partire dal 1.1.2019.

  • I beneficiari sono Soggetti IRPEF (persone fisiche) La detrazione spetta al proprietario, detentore, familiare convivente, futuro acquirente

  • Scadenza spese: Spese sostenute fino al 31.12.2020

  • Detrazione del 50% ripartita in 10 rate annue di pari importo.

  • Limiti di spesa Euro 10.000 per unità immobiliare.

BONUS FACCIATE
  • Interventi sulle facciate esterne visibili dalla pubblica via degli edifici.

  • La normativa di riferimento è Art. 1 co. 219-221 L.160/2019

  • Edifici ubicati nelle zone omogenne A o B DM 1444/68.

  • I beneficiari sono Soggetti IRPEF e IRES. La detrazione spetta al proprietario, detentore, familiare convivente, futuro acquirente

  • Scadenza spese: Spese sostenute fino al 31.12.2020

  • Detrazione del 0% ripartita in 10 rate annue di pari importo.

  • Limiti di spesa: Non è previsto un massimale di spesa

SUPER BONUS 110%
  • Lavori di (trainanti): • isolamento termico delle superfici opache verticali • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale • sismabonus. Lavori di (trainati): • efficienza energetica art. 14 DL 63/2013 • monitoraggio antisismico • impianti solari fotovoltaici • colonnine di ricarica veicoli elettrici.

  • La normativa di riferimento è Art. 119 DL 34/2020

  • Immobili residenziali e relative pertinenze Condomini a prevalente destinazione residenziale.

  • I beneficiari sono Persone fisiche al di fuori dell’attività dìimpresa o professionale. Altri soggetti IRPEF e IRES per i lavori sulle parti comuni.

  • Scadenza spese: Spese sostenute fino al 31.12.2021

  • Detrazione del 110% ripartita in 5 rate annue di pari importo.

  • Limiti di spesa per singola unità. Isolamento termico superfici opache:

• edifici unifamiliari: euro 50.000 • condomini fino a 8 unità: euro 40.000 • edifici oltre 8 unità: euro 30.000

Sostituzione impianti di climatizzazione invernale:


• edifici unifamiliari: euro 30.000 • condomini fino a 8 unità: euro 20.000 • edifici oltre 8 unità: euro 15.000.

Interventi “trainati”:

• limiti propri calcolati sul massimale di detrazione.



È importante sapere che in caso di vendita dell’unità immobiliare la detrazione non utilizzata in tutto o in parte è trasferita, per i rimanenti periodi di imposta all’acquirente dell’unità immobiliare, salvo diverso accordo riportato nel rogito di trasferimento.

In caso di detenzione (inquilino, comodatario) la detrazione non si trasferisce con la cessazione della detenzione. Analogamente la detrazione fruita dal familiare convivente non si trasferisce con la cessione dell’immobile. In caso di decesso dell’avente diritto la detrazione si trasmette, per intero, esclusivamente all’erede che conservi la detenzione materiale e diretta del bene.


Per scaricare il PDF clicca qui sotto.


Se ti è piaciuto questo articolo condividilo sui social!


Tabella Bonus 2021 CASALAND
.pdf
Download PDF • 1.04MB








|

|

|

|

|

|

|

|

|

CASALAND di Luca Fenu 

Via Tripoli, 102 - 10137 TORINO

P.IVA 0953502001

Iscr. REA TO N. 1059996

Iscr. Ruolo Mediatori N. 8245